Vendere casa prima dei 5 anni

Vendere casa prima dei 5 anni

Lo Stato italiano ha disposto che chiunque acquisti per la prima volta una casa, può
usufruire di alcuni benefici fiscali. Questa agevolazione è conosciuta anche con il nome di
bonus prima casa.
Vediamo insieme di cosa si tratta e quando è possibile vendere casa prima dei 5 anni avendo
beneficiato delle agevolazioni.

Quando si acquista casa per la prima volta, i benefici di cui l’acquirente può usufruire sono
di tipo fiscale e rappresentano delle importanti riduzioni sulle imposte da pagare allo Stato.

Tuttavia questi benefici possono decadere se il cliente non rispetta determinate condizioni, ed in particolare se decide di vendere o donare il bene acquistato con le agevolazioni fiscali
dopo un determinato intervallo di tempo .
Infatti la legge prevede che chi acquista la proprietà grazie al bonus prima casa ha l’obbligo di
mantenerla per almeno 5 anni.

L’Agenzia delle Entrate ha definito però alcune eccezioni:

● puoi vendere la casa acquistata con le agevolazioni e prima dei 5 anni senza subire
sanzioni e mantenendo il bonus, se entro 12 mesi dalla sua vendita ne acquisti un’altra
con i requisiti catastali idonei, da adibire a tua abitazione principale (varrà il rogito come
atto di passaggio di proprietà)


Di conseguenza il contribuente potrà utilizzare il bonus prima casa in più occasioni, nel caso in cui si trovi a rivendere e ad acquistare più volte un’abitazione, rispettando ovviamente la
normativa in materia, che in linea generale prevede:


● Vendere la prima abitazione entro 12 mesi dal riacquisto di un’altra
● La secondo abitazione dovrà rispettare i requisiti catastali delle abitazioni non di lusso e
requisiti di residenza del compratore-venditore.


Un’altra agevolazione che viene poco considerata è il credito di imposta sul riacquisto di una
nuova casa dopo la vendita della prima abitazione. Infatti se si riacquista un secondo immobile a carattere abitativo entro 12 mesi dalla vendita del primo, è possibile scalare dal secondo acquisto le imposte indirette pagate nel primo acquisto avendo usufruito del bonus prima casa (fermo restando che vengano rispettati i requisiti catastali e di residenza stabiliti dalla normativa).


Se decidi di vendere casa prima dei 5 anni senza comprarne un’altra entro i 12 mesi, dovrai
invece:
● Pagare soltanto la differenza tra l’imposta versata al momento dell’acquisto e quella
dovuta, oltre agli interessi, se prima dei 12 mesi dalla rivendita, presenti un’istanza di
ufficio presso il quale è stato registrato l’atto, manifestando l’intenzione di non comprare
un’altra casa
● Pagare una sanzione del 30% sulle imposte stesse, più le imposte “risparmiate” e gli
interessi dovuti se entro 12 mesi dalla rivendita della tua abitazione non presenterai
un’istanza di ufficio manifestando l’intenzione di non comprare un’altra casa. In questo
caso si verifica la decadenza dai benefici “prima casa” goduti.

Dunque puoi vendere casa senza subire sanzioni prima dei 5 anni e mantenendo i benefici
del bonus prima casa, se acquisti entro un anno dalla vendita un’altra abitazione che adibirai a prima casa.

Se hai intenzione di vendere casa a Milano noi di KM Real Estate , esperti del settore
immobiliare milanese , sapremo darti un aiuto concreto , aiutandoti a fare chiarezza sulle reali
agevolazioni fiscali di cui potrai usufruire, analizzando nello specifico e con trasparenza la tua
situazione. Sia che tu voglia vendere casa a Milano prima dei 5 anni o anche
successivamente, il successo di vendita sarà la nostra garanzia!

Vendere casa con mutuo prima dei 5 anni

Molto spesso si acquista la prima casa ricorrendo ad un mutuo. Il “ mutuo prima casa ” così
come il “ bonus prima casa ” sono delle agevolazioni fiscali che incentivano i cittadini
all’acquisto di immobili sul territorio italiano.

La legge prevede che chi acquista la proprietà grazie al bonus e al mutuo prima casa, ha
l’obbligo di mantenerla per almeno 5 anni.

Eppure, può subentrare la necessità di vendere casa con un mutuo in corso e prima dei 5
anni.

In queste circostanze i privilegi fiscali verranno mantenuti se:

● entro 12 mesi dalla vendita della casa si acquista un nuovo immobile da adibire ad
abitazione principale. In questo caso non vi saranno sanzioni da pagare e il bonus prima
casa resta immutato.
● I coniugi divorziano o si separano.

Nel caso in cui decidi di vendere casa con un mutuo in corso e prima dei 5 anni senza
comprare un’ulteriore immobile , potrai pagare le sanzioni in misura ridotta se
● prima dei 12 mesi dalla rivendita, presenti un’istanza di ufficio presso il quale è stato
registrato l’atto, manifestando l’intenzione di non comprare un’altra casa.
In caso contrario pagherai una sanzione del 30% sulle imposte stesse, più le imposte
“risparmiate” e gli interessi dovuti.

Maurizio Sala

In KM Real Estate, la nostra agenzia immobiliare, realizzeremo il tuo sogno: vendere la casa a cui sei legato da una vita e trovare quella del tuo futuro.

SCOPRI I SERVIZI

STORIE DI SUCCESSO

Scopri alcuni dei nostri casi studio.

VIVERE A MILANO

Scopri i quartieri di Milano.